Musica

Pet Shop Boys, Dreamworld: The Greatest Hits Live a Milano nel 2022

Li chiamavano The Pop Kids, perché amavano le pop hits e citavano i pezzi migliori. Stiamo parlando dei Pet Shop Boys, che porteranno il loro nuovo tour Dreamworld: The Greatest Hits Live in concerto a Milano nel 2022. Tutte le Opportunities per aggiudicarti i biglietti ufficiali per il concerto dei Pet Shop Boys a Milano prima di tutti.

Biglietti ufficiali

Pet Shop Boys live in Italia nel 2022! If, when, why, what? Cinque anni dopo aver calcato il palco del Lucca Summer Festival e trentasei anni dopo aver composto Paninaro, il brano italo-inglese che ha immortalato per sempre nella storia della musica elettronica la città meneghina negli anni Ottanta, il duo elettropop britannico composto da Neil Tennant e Chris Lowe tornerà a Milano per suonare dal vivo le sue più grandi hit nel Dreamworld: The Greatest Hits Live. Together we will make our plans per partecipare all’unico evento italiano del nuovo tour dei Pet Shop Boys nel 2022:

Pet Shop Boys Dreamworld: The Greatest Hits Live 2022

Teatro degli Arcimboldi, Milano

10 maggio 2022

Biglietti ufficiali

Pet Shop Boys: il Dreamworld dei Pop Kids

Un redattore della Marvel Comics e uno studente di architettura chiacchierano di musica e sintetizzatori mentre aspettano di essere serviti presso il negozio di apparecchi di Hi-Fi londinese. Rimasti in contatto da quella conversazione casuale a King’s Road nel 1981, Neil Tennant e Chris Lowe scoprono di avere una passione comune per l’Euro-disco e la musica Hi-NRG: sperimentano con i sintetizzatori nell’appartamento di Tennant a Chelsea e incidono il loro primo demo in un piccolo studio di registrazione a Camden Town.

Nel 1983, il giornalista viene incaricato dal magazine Smash Hits di intervistare i The Police di Sting a New York. Qui ottiene un appuntamento con il produttore americano di musica dance Bobby O Orlando, convincendolo a produrre West End Girls, il primo singolo dei Pet Shop Boys. La riedizione del brano per la EMI arriva dritta alla numero uno nel Regno Unito e negli Stati Uniti solo due anni più tardi, aprendo Opportunities per il duo electropop con l’EP di debutto Please

Prendendo in prestito come nickname il nome dell’attività di alcuni amici a Ealing poiché suonava hip-hoppish, i Pet Shop Boys finiscono a Londra, dove necessitano di stare per perseguire la loro ossessione per la scena musicale dance-pop. Le produzioni synth pop e il ritmo dettato dalla drum machine supportano, di contrasto, i testi ironici del duo di Love etc., che fungono da commentario sociale (si veda, ad esempio, l’eduzione cattolica in It’s A Sin, il fast food e il fast fashion in Paninaro e la politica in It’s Alright).

Oltre a sfornare successi sia per i Pet Shop Boys che per colleghi illustri (Liza Minelli, Madonna, David Bowie, Robbie Williams, Kylie Minogue), Tennant e Lowe continuano ad evolversi artisticamente prendendo parte a progetti interdisciplinari come il musical Closer to Heaven (2001), colonne sonore per film (Battleship Potemkin) e balletti (The Most Incredible Thing). Nel 2009, Pet Shop Boys vengono insigniti del Brit Award per il loro eccezionale contributo alla musica britannica.

Hotspot, l’ultimo album dei Pet Shop Boys

Inciso presso i celebri Hansa Tonstudios di Berlino, gli studi di registrazione di Heroes di David Bowie, Black Celebration dei Depeche Mode e Achtung Baby degli U2, il quattordicesimo album in studio dei Pet Shop Boys suggella l’inizio del nuovo secolo e completa la trilogia dei dischi dei PSB prodotti da Stuart Price (Electric nel 2013, Super nel 2016 e Hotspot nel 2020). La capitale tedesca registrata su nastro da Neil Tennant e Chris Lowe è multi-sfaccettata come i mosaici di Alexanderplatz.

La Berlino di Hotspot è l’anima della club culture in Will-o-the-wisp, la traccia d’apertura electro-pop nominata ai fuochi fausti. È il Checkpoint Charlie, la melanconica testimonianza della Guerra Fredda e delle divisioni post-belliche; il melting pot di culture in Wedding in Berlin, contemporaneamente una dedica all’omonimo quartiere multiculturale e una marcia nuziale inclusiva che campiona la celebre composizione di Mendelssohn. Il testimone di nozze è Olly Alexander degli Yeah Yeah Yeahs, la nuova generazione eco-consapevole – ecco allora l’allarme dell’emergenza climatica lanciato dai Pet Shop Boys attraverso il titolo del loro ultimo album – incaricata di farci strada verso una nuova terra libera e accogliente.

Guarda il video ufficiale di Monkey Business dei Pet Shop Boys ispirato a La grande bellezza di Paolo Sorrentino

Pet Shop Boys – Monkey business (Official video)

Pet Shop Boys in concerto a Milano nel 2022: ottieni i biglietti ufficiali del tour prima di tutti

Per ottenere i biglietti ufficiali del concerto dei Pet Shop Boys a Milano prima di tutti, registrati ora gratuitamente sul sito livenation.it per accedere dalle 10 di giovedì 21 ottobre 2021 alla presale My Live Nation.

I biglietti ufficiali dei Pet Shop Boys andranno in vendita alle 10 di venerdì 22 ottobre 2021 su Ticketmaster.it. 

Ti avvisiamo che i biglietti dei Pet Shop Boys sono nominativi. Per questo motivo, in fase di acquisto ti verrà richiesto di inserire il nome e il cognome del singolo utilizzatore del biglietto; non dovrai pertanto inserire lo stesso nominativo per più biglietti.

Acquistare i biglietti ufficiali per Dreamworld: The Greatest Hits Live dei Pet Shop Boys non sarà So Hard se seguirai attentamente i nostri consigli Master:

  1. Crea subito il tuo account su Ticketmaster.it compilando tutti i campi obbligatori
  2. Seleziona l’eTicket come modalità di consegna per ricevere subito i tuoi biglietti ufficiali e stamparli gratuitamente senza nessun costo aggiuntivo.
  3. Paga con carta Postepay per ottenere uno sconto in cashback del 2% sul totale.

It’s A Sin lasciarsi scappare i biglietti ufficiali dei Pet Shop Boys, acquistali ora!