Musica

5 curiosità da non perdere sul nuovo album Renaissance di Beyoncè

Caterina De Medici is shaking! Renaissance, il nuovo album di Beyonce, è fuori ora ovunque. Libera le tue energie, la tua rabbia, la tua mente, il tuo lavoro, trova il tempo, libera le tue relazioni, liberati dallo stress, libera l’amore e dimentica il resto per leggere la nostra recensione del rinascimento dance di Beyoncé e scoprire 5 curiosità da non perdere sul nuovo album.

Bey is back e dormiamo bene di notte. Abbiamo una motivazione: il 29 luglio è uscito Renaissance, l’attesissimo nuovo album di Beyoncé. Bisogna tornare indietro al 2016 per l’ultima uscita solista di Queen B, il visual album Lemonade, manifesto dell’arte nera contemporanea vincitore dei Grammy al Migliore Album Urban Contemporary e al Migliore Video Musicale per il singolo Formation.

L’artista di Pure/Honey ha però addolcito l’attesa della Beyhive con diversi progetti: il documentario Homecoming (2019) su Netflix e il relativo album live sulla performance da headliner al Coachella, giustamente ribattezzato Beychella; il doppiaggio di Nala del film live-action Disney The Lion King e la composizione della colonna originale The Lion King: The Gift (2019) e il visual film Black Is King (2020).

Renaissance è l’ecdisi dance di Beyoncé. Nel suo settimo album in studio, la Alien Superstar che ha reso il progressismo mainstream con Lemonade compie una muta completa sulla dancefloor passando dalla disco anni Settanta di Donna Summer e gli Chic di Nile Rodgers e dal boogie di inizio anni Ottanta alla dancehall giamaicana e all’hyperpop. Bey è quella ragazza, la più Cozy, cool, sexy di sempre che emana BDE (cercalo su Urban Dictionary).

Do not attempt to leave the dance-floor: ci pensiamo noi a te con tutto quello che devi sapere sul nuovo album di Beyoncè.

5 curiosità sul nuovo album di Beyoncé, Renaissance

1. Il nuovo album di Beyoncé è stato annunciato con un blackout dai social media e dal lead single Break My Soul

L’ultima apparizione social risale al marzo scorso quando, con un servizio degno delle sorelle Williams, Beyoncé è scesa con la figlia Blue Ivy nel Compton Tennis Courts, dove Venus e Serena si allenavano da piccole, per la prima performance in assoluto di Be Alive dalla colonna sonora del film King Richard in apertura agli Oscar.

Tutto ciò che fa Beyoncé, come rimuovere la foto profilo dai suoi canali social ufficiali, non passa inosservato. Nel post celebrativo del Black Music Month pubblicato dal suo canale affiliato BeyGOOD in seguito al blackout social, un guanto rosso pareva indicare la copertina B7 di Brandy posizionata accanto all’immagine singolare nel collage degli album degli artisti ispirazionali.

Beyoncé ci ha alleggerito dalle speculazioni dicendo a tutti di essere tornata con Break My Soul. Il nuovo mantra motivazionale dell’era post pandemia (Now, I just fell in love / And I just quit my job) con i sample di Big Freedia e Show Me Love di Robin S è stato preso alla lettera dai suoi fan, diventando istantaneamente un meme: Ci sta dicendo di licenziarci? Perché lo farò, Beyoncé, lo farò!

Guarda ora il video ufficiale di Break My Soul di Beyoncé

Beyoncé – BREAK MY SOUL (Official Visualizer)

2. La copertina di Renaissance è un omaggio a Lady Godiva di John Collier e Bianca Jagger

Che Beyoncé fosse pronta ad alzare la temperatura dovevamo accorgercene già nel servizio fotografico per la copertina di luglio di Vogue UK intitolato B Ready: Beyoncé Is Poised For Her Next Evolution, per la prima volta nei panni di una cavallerizza in haute couture alle redini di un destriero in un’atmosfera da club.

La cavaliera dell’Apocalisse rivestita di applicazioni 3D a forma conica e stellare ad opera di Nusi Querodi nella copertina di Renaissance è un omaggio al ritratto preraffaelita di John Collier alla nobildonna Lady Godiva nuda a cavallo e alla grandiosa entrata di Bianca Jagger sullo stallone bianco allo Studio 54 nel 1977.

Queste le prime reazioni a caldo del caporedattore di British Vogue, Edward Enninful, tra i primi sudditi ad ascoltare in anteprima il nuovo album di Beyoncé nello studio casalingo di Queen B:

Immediatamente, un muro di suoni mi colpisce. Voci svettanti e ritmi feroci si combinano e in una frazione di secondo vengo trasportato di nuovo nei club della mia giovinezza. Voglio alzarmi e iniziare a muovermi. È la musica che amo fino in fondo. Musica che ti fa crescere, che rivolge la tua mente a culture e sottoculture, al nostro popolo passato e presente, musica che unirà tanti sulla pista da ballo, musica che tocca la tua anima. Come sempre con Beyoncé, è tutta una questione di intenti. Mi siedo, dopo l’onda, assorbendo tutto.

3. Renaissance è il primo atto di un progetto in tre atti

In una nota condivisa dal suo sito ufficiale, Mrs. Carter ha rivelato che la nuova raccolta di brani è il primo capitolo di un progetto in tre atti. Il processo creativo del nuovo album di Beyoncé, il cui titolo completo è Renaissance: Act 1, è durato tre anni durante la pandemia, un “periodo per stare fermi, ma anche un tempo che è risultato essere il più creativo” a detta dell’artista di Break My Soul:

Creare questo album mi ha permesso un posto dove sognare e trovare una via di fuga in un periodo spaventoso per il mondo. Mi ha permesso di sentirmi libera e avventurosa in un momento in cui poco altro si muoveva. La mia intenzione era quella di creare un luogo sicuro, un luogo senza giudizio, un luogo libero dal perfezionismo e dal pensare troppo. Un posto dove urlare, liberarsi, sentire la libertà. È stato un bellissimo viaggio di esplorazione.

4. Il nuovo album di Beyoncé è una celebrazione della cultura queer in omaggio allo zio Johnny

La madrina e la prima persona ad aver fatto conoscere a Beyoncé molta della musica e della cultura che hanno ispirato il suo nuovo album Renaissance è lo zio Johnny, omaggiato nella traccia Heated (Uncle Johnny made my dress / That cheap Spandex, she looks a mess). Il nipote della madre Tina Knowles, morto a causa di una malattia correlata all’HIV negli anni Novanta, non ha solo disegnato gli outfit delle Destiny’s Child, ma ha cresciuto Beyoncé e la sorella Solange, vivendo orgogliosamente la sua verità.

Renaissance è una celebrazione degli artisti queer, “gli angeli caduti il cui contribuito non è stato riconosciuto per troppo tempo”. Tra le icone della comunità LGBT+ celebrate figurano: la DJ transgender di colore Honey Dijon in Cozy e Alien Superstar, T.S. Madison e il suo B–tch I’m Black in Cozy, la leggenda drag anni Novanta Moi Renee e la sua Miss Honey in Pure/Honey, mentre Syd ex The Internet e Odd Future (Tyler, The Creator) è autrice di Plastic Off The Sofa. La Queen del Bounce Big Freedia torna a collaborare con Beyoncé dopo essere apparsa in Formation, il lead single del precedente album Lemonade.

5. L’Alien Superstar trionfa tra le superstar collaboratrici

La lista dei credits del nuovo album di Beyoncé si allunga: Nija Charles (Cozy), Lucky Daye, Labrinth, Leven Kali e 070 Shake (Alien Superstar), Nile Rodgers e Raphael Saadiq (Cuff It), Pharrell e Chad Hugo dei The Neptunes (Energy), JAY-Z, e Tricky Stewart (Break My Soul), Drake (Heated), Sabrina Claudio e Nick Green (Plastic Off The Sofa), Leven Khali e Jozzy (Virgo’s Groove). Yoncé è riuscita nell’intento di convincere Grace Jones ad apparire insieme alla cantante nigeriana Tems in Move.

Tra i big producers anche No I.D., Hit-Boy, Boi-1da, BloodPop (All Up In Your Mind), Tommy Wright III (I’m That Girl), l’assiduo collaboratore The-Dream (Break My Soul, Virgo’s Groove) e Giorgio Moroder per l’interpolazione della sua iconica linea di basso dalla più grande canzone dance di tutti i tempi I Feel Love di Donna Summer nel ritornello della closing track Summer Renaissance. It’s so good, it’s so good, it’s so good, it’s so good, it’s soOoOOoo goOooOoood.

Tutte le canzoni del nuovo album Renaissance

  1. I’m That Girl
  2. Cozy
  3. Alien Superstar
  4. Cuff It
  5. Energy
  6. Break My Soul
  7. Church Girl
  8. Plastic Off Sofa
  9. Virgo’s Groove
  10. Move
  11. Heated
  12. Thique
  13. All Up In Your Mind
  14. America Has A Problem
  15. Pure/Honey
  16. Summer Renaissance

Libera le tue energie, la tua rabbia, la tua mente, il tuo lavoro, trova il tempo, libera le tue relazioni, liberati dallo stress, libera l’amore e dimentica il resto: ascolta ora il nuovo album di Beyoncé Renaissance!