Musica

Ticketmaster racconta Studio 2054: la recensione del concerto online di Dua Lipa

Strobosfere, roller skates, neon lights, glitter, outfit sbrilluccicanti, coreografie acrobatiche, DJ set e guest stars. Ticketmaster racconta Studio 2054, il concerto online in streaming di Dua Lipa.

Con la sua performance agli American Music Awards lo scorso 23 novembre, la chiaroveggente turchina aveva predetto che saremmo diventati tutt’uno con il ritmo e la musica non si sarebbe mai fermata a Studio 2054. La premonizione di Levitating si è avverata! Molto più di un semplice concerto, il caleidoscopico viaggio spazio-temporale di Dua Lipa nella club culture è stato uno stratosferico live show televisivo che ha fatto atterrare per la prima volta 5 milioni di spettatori nella galassia di Future Nostalgia. Ti raccontiamo tutto ciò che ci ha fatto “perdere il controllo” durante il concerto in streaming dei record, dalla roller disco alle performance esclusive con gli special guests fino all’afterparty con The Blessed Madonna.

La roller disco Studio 2054

Tune in, turn on, Follow the Lipa: seguiamo le New Rules e alle 21:30 in punto inizia il collegamento con un one woman show di un canale via cavo degli anni Ottanta. Fin da subito, la trasposizione audiovisiva di Future Nostalgia in diretta streaming da Printworks London attinge ai linguaggi televisivi della cable tv e ai luoghi della disco music. L’esordio in bassa definizione di Studio 2054 è un nostalgico effetto tecnologico voluto per prepararci al primo ascolto dal vivo del nuovo disco di Dua Lipa.

In accordo con la decade e il genere musicale che hanno ispirato l’album plurinominato ai Grammy (Record of the Year, Album of the Year e Best Pop Vocal Album), il titolo della roller disco è un omaggio a Studio 54, l’ex studio televisivo trasformato in discoteca situato nella 54esima strada di New York. Si tratta di uno dei luoghi simbolo della club culture che, tra il 1977 e il 1986, è stato frequentato da molte celebrità tra cui Elton John, Liza Minelli, Mick Jagger, George Michael e Cher.

Tutte le esibizioni del concerto online Studio 2054

La scenografia neon e i costumi colorati dei ballerini preannunciano la transizione da Break My Heart a Physical, un’attesa piacevolmente dilatata dall’interlude Why Don’t You Love Me, il duetto inedito di FKA Twigs e Dua Lipa. La performance di pole dancing dell’artista di Cellophane su un semplice beat prodotto da Future Cut è degna del personaggio di Ramona interpretato da Jennifer Lopez in Hustlers.  

È The Blessed Madonna a far partire dalla sua consolle il fischietto persiano di inizio di Physical. Dua scatena la Alex Owens che è in lei e, insieme al corpo di ballo, inaugura in stile Flashdance la dancefloor di Studio 2054, a metà tra un roller ring e uno studio di danza con tanto di sbarra per danza classica.

In scaletta, un successo dopo l’altro dai primi due album in studio della cantante di origini kosovare, ma anche anteprime mondiali dei nuovi singoli con le guest stars, tra cui Prisoner con Miley Cyrus, Un Día con J Balvin, Bad Bunny e Tainy e Fever con la cantante belga Angèle nel camerino da diva di Studio 2054. Rocket Man è un’allucinazione celestiale della Via Lattea prima dell’encore di Hallucinate e Don’t Start Now in remix con Hung Up di Madonna.

Il rave party vero e proprio inizia dopo un’ora e mezza di musica dal vivo con il DJ set di The Blessed Madonna, per ballare fino a notte fonda dalla propria pista da ballo casalinga. L’highlight dell’afterparty? Una cover di Like A Prayer di Madonna realizzata da Dua Lipa e remixata dalla produttrice del remix album Club Future Nostalgia.

La scaletta del concerto online in live streaming di Dua Lipa

  1. Future Nostalgia
  2. Levitating
  3. Pretty Please
  4. Break My Heart
  5. Why Don’t You Love Me feat. FKA Twigs
  6. Physical
  7. Boys Will Be Boys (Zach Witness Remix)
  8. Break My Heart / Cosmic Girl (Dimitri From Paris Edit)
  9. Hallucinate / Hollaback Girl (Mr Fingers deep strip remix)
  10. Cool
  11. New Rules
  12. Prisoner feat. Miley Cyrus
  13. Un Día (One Day) feat. J Balvin, Bad Bunny e Tainy
  14. Fever feat. Angèle
  15. One Kiss
  16. Real Groove feat. Kylie Minogue
  17. Electricity feat. Kylie Minogue
  18. Elton John – Rocket Man
  19. Hallucinate
  20. Don’t Start Now remix con Hung Up di Madonna

Tutti gli special guests di Dua Lipa Studio 2054

  • FKA Twigs
  • The Blessed Madonna
  • Miley Cyrus
  • J Balvin
  • Bad Bunny
  • Tainy
  • Angèle
  • Kylie Minogue
  • Elton John

Il team creativo di Studio 2054

  • Direzione e Produzione Creativa – Ceremony London
  • Regia – Liz Clare
  • DoP – Nat Hill
  • Produttore – Kate Sinden
  • Set Design – Block9
  • Lighting Design – PixelMappers
  • Musical Direction – WFB Live
  • Coreografie – Charm LaDonna, Alex Clark
  • Stilista – Lorenzo Posocco

Tutte le immagini del concerto online in live streaming di Dua Lipa