Musica

The War On Drugs: in concerto a Milano nel 2022 con il nuovo album I Don’t Live Here Anymore

Thinking of A Place dove rivedere dal vivo in Italia The War on Drugs, la band capeggiata da Adam Granduciel, non è mai stato così reale. Continua a leggere per A Deeper Understanding su come aggiudicarti i biglietti ufficiali dell’unica data italiana del tour 2022 di The War On Drugs a Milano prima di tutti.

Biglietti ufficiali

È al Todays Festival di Torino che abbiamo visto i The War On Drugs per l’ultima volta in concerto in Italia. Dopo essere sparita per quattro sofferti anni ed essersi mossa nel buio per le registrazioni del nuovo album I Don’t Live Here Anymore, la band vincitrice di un Grammy Award per il Miglior Album Rock con A Deeper Understanding ti terrà sveglio tutta la notte del prossimo 5 aprile all’Alcatraz di Milano. Come To The City per l’unico concerto italiano dal vivo dei War On Drugs nel 2022:

The War On Drugs

In vendita venerdì 23 luglio alle 10

Biglietti ufficiali

The War On Drugs, la fiaccola della musica rock americana

L’ossessione per Mr. Tamburine Man è stata la miccia che ha innescato quella che il New Yorker ha definito la migliore rock band americana di questo decennio. Incontratisi a una festa nel 2003, Adam Granduciel e Kurt Vile non ci hanno pensato due volte e, da quei drink sorseggiati conversando su Bob Dylan, hanno cominciato a scrivere e suonare insieme, dapprima nei The Violators. A partire dal 2005, il duo ha affilato le proprie armi nella scena musicale indipendente di Philadelphia, con incursioni dal vivo occasionali a New York. Diversi i soldati reclutati per The War On Drugs, prima di arrivare alla solida armata dell’EP Barrel of Batteries e dell’album di debutto Wagonwheel Blues: Granduciel (voce, chitarra e tastiere), Vile (chitarra e voce) Charlie Hall (organo e percurssioni), Dave Hartley (basso) e Kyle Lloyd (batteria e percussioni).

Dopo il congedo di Kurt Vile per dedicarsi alla sua battaglia solista, Granduciel ha continuato ad alimentare la fiamma della formazione indie rock statunitense. Il co-fondatore dei War On Drugs aveva pensato a un progetto di band ancora prima del suo trasferimento a Philly. Mentre lavorava a un dizionario con l’amico Julian a Oakland, California, Adam aveva annotato con la sua macchina da scrivere The War On Drugs, un nome che, grazie all’imprevedibilità, gli avrebbe consentito di registrare qualsiasi genere di musica. Il racconto della continua ricerca di un significato più grande da parte di Adam Granduciel è proseguito con Slave Ambient (2011), Lost In Dream (2014) e A Deeper Understanding (2017), quest’ultimo l’album di affermazione in cui il frontman diviene il teoforo del rock americano, da Bruce Springsteen e Bob Dylan a Tom Petty e Neil Young.

Il nuovo album I Don’t Live Here Anymore

La decade passata dei War On Drugs si è conclusa con il remix di Scarlet, l’inedito delle Goats Head Soup Session dei Rolling Stones con il chitarrista dei Led Zeppelin Jimmy Page, e il primo live album LIVE DRUGS. Il nuovo decennio si apre per la band di Under The Pressure con una nuova dichiarazione: a volte andare avanti è l’unico modo per tornare indietro (Harmonia’s Dream). E per continuare ad avanzare, il genio sturmiano ha riunito il nucleo originario della band, il bassista Dave Hartley e il polistrumentista Anthony LaMarca. Riacceso lo spirito di collaborazione che aveva forgiato The War On Drugs in origine, i tre hanno composto Change e I Don’t Wanna Wait già nelle prime produttive sessioni del nuovo album. Registrato a partire dal 2018 tra l’Electric Lady del Greenwich Village e l’Electro Vox di Hollywood, I Don’t Live Here Anymore ha avuto una lunga gestazione che nelle parole del frontman:

Mi ha ricordato tutte le cose che amo del fare musica, collaborare con i miei amici e far brillare tutti.

A maggio 2019 nello studio losangelino, la ritrovata chimica della band allargata con il tastierista Robbie Bennett, il batterista Charlie Hall e il sassofonista Jon Natchez ha catturato su nastro il primo ed emozionante singolo ufficiale Living Proof. Le canzoni del nuovo album di The War On Drugs, il più travolgente ed ottimista della loro discografia, non sono una testimonianza diretta della pandemia, bensì documentano i sentimenti di paura ed eccitazione che accompagnano una nuova fase della vita. Sia a livello testuale che sonoro, I Don’t Live Here Anymore ricostruisce il senso di disorientamento e l’incertezza di movimento in una nuova e più ampia realtà. Tanto immancabili quanto i riferimenti al Bardo del Minnesota (I Don’t Live Here Anymore) e al Boss (Wasted) sono le ballate introspettive, marchio di fabbrica della formazione indie rock di Philadelphia, tra cui la nuova traccia preferita di Adam Granduciel, Occasional Rain.

Guarda qui il video ufficiale del nuovo singolo Living Proof

Tutte le canzoni del nuovo album I Don’t Live Here Anymore

  1. Living Proof
  2. Harmonia’s Dream
  3. Change
  4. I Don’t Wanna Wait
  5. Victim
  6. I Don’t Live Here Anymore
  7. Old Skin
  8. Wasted
  9. Rings Around My Father’s Eyes
  10. Occasional Rain

Come ottenere biglietti ufficiali per il concerto a Milano dei War On Drugs prima di tutti

Pain is on the way out now! Per aggiudicarti i biglietti ufficiali il concerto dei The War On Drugs prima di tutti, registrati ora sul sito ufficiale di The War On Drugs per accedere dalle 10 di mercoledì 21 luglio 2021 alla presale dedicata.

Dovrai semplicemente inserire la password che riceverai via email nella pagina presale ufficiale su Ticketmaster.it per aggiudicarti i biglietti per The War On Drugs prima della vendita generale.

Giovedì 22 luglio alle 10 si aprirà, invece, la presale destinata agli iscritti My Live Nation.

I biglietti ufficiali per The War On Drugs andranno in vendita alle 10 di venerdì 23 luglio 2021 su Ticketmaster.it

Segui i nostri consigli Master per non perdere tempo il giorno della vendita dei biglietti ufficiali dei War On Drugs:

  1. Crea subito il tuo account su Ticketmaster.it compilando tutti i campi obbligatori
  2. Seleziona l’eTicket come modalità di consegna per ricevere subito i tuoi biglietti ufficiali e stamparli gratuitamente senza nessun costo aggiuntivo.
  3. Paga con carta Postepay per ottenere uno sconto in cashback del 2% sul totale.

Biglietti ufficiali per The War On Drugs all’Alcatraz a Milano

  • Posto Unico – Prezzo: € 33,20 + diritti di prevendita