Musica

Harry Styles: la recensione dei concerti italiani del Love On Tour e la scaletta completa

Harry, You Are Home! E siccome non è buono stare da soli seduti sul pavimento di casa, abbiamo chiamato a raccolta la nostra family per organizzare due feste di bentornato al cittadino onorario italiano a Bologna e Torino. Go home, get ahead, light-speed internet per leggere la nostra recensione del Love On Tour e rivivere i migliori momenti dei concerti italiani di Harry Styles dall’account TikTok di Ticketmaster Italia.

Guarda ora

Se l’Inghilterra è stata l’amore della vita di Harry Styles, per l’artista di Love Of My Life l’Italia è molto più di un amante. La passione di Harry Styles per il Belpaese si è accesa quando ancora era in tour con gli One Direction, di cui proprio in questi giorni si è festeggiato il dodicesimo anniversario con un video inedito sulla nascita della boy band a X Factor.

Grande assente dal Paese dorato dagli ultimi concerti a Milano e Bologna nel 2018, Harry Styles ha continuato a coltivare il legame speciale con l’Italia e i suoi fan, che non ha mancato di onorare con un italiano da 10 e lode e tante altre sorprese che ricapitoliamo nella nostra recensione dei concerti italiani del Love On Tour di Harry Styles.

Tutti i momenti migliori dei concerti di Harry Styles a Bologna e Torino

La playlist pre-concerto

Prima di dirigerci al ristorante sushi con il primo brano in scaletta del Love On Tour, l’aperitivo a casa di Harry è stato servito con la playlist pre-concerto. Ancora prima che Harry Styles salisse sul palco, l’atmosfera presso l’Unipol Arena di Bologna e il Pala Alpitour di Torino è diventata incandescente con Best Song Ever degli One Direction. Impeccabili i cori coreografati dei fan anche su Bohemian Rhapsody dei Queen.

Harry Styles parla italiano

Nel corso degli ultimi due anni, Harry Styles è stato più volte avvistato sul suolo italiano, dalle riprese del video ufficiale dell’ultimo singolo di Fine Line Golden in Costiera Amalfitana alle vacanze in Toscana con la fidanzata Olivia Wilde. C’era però un talento che Mr. Styles ci ha tenuto nascosto fino al discorso introduttivo della tappa bolognese del Love On Tour: Harry Styles parla italiano!

Sto imparando l’italiano, ma molto lentamente quindi per favore siate pazienti con me. Alcuni dei momenti più felici e speciali della mia vita sono stati in Italia e sono molto grato per tutto quello che questo Paese mi ha dato. Quindi a tutti voi va il mio amore. Grazie di essere qui.

In occasione dei concerti italiani del Love On Tour, l’iconico mantra dell’artista di Lights Up, please feel free to be whoever you want to be, diventa:

Stasera vorrei che foste liberi di essere chi volete.

Vorremmo dire che ci ha sorpreso, ma c’è qualcosa che Harry Styles non sappia fare? Nel corso delle serate Harry ha intrattenuto i fan in italiano – dal conto alla rovescia al virale Tutto sotto controllo – e ha ammesso con sincerità qualche involontaria gaffe su parole simili come cappello… e cappella. Di contro i fan hanno risposto con Sei bellissimo, un coro che Mr. Styles ha accolto a braccia aperte.

La cover di Se Telefonando

Ulteriore omaggio di Harry Styles al Paese dove ha collezionato i ricordi più belli della sua vita è stato la cover di Se Telefonando, il brano scritto da Ghigo De Chiara e Maurizio Costanzo sulla musica di Ennio Morricone. Non appena il cantautore a cui l’Università del Texas ha dedicato un corso di laurea ha intonato la canzone resa immortale da Mina, i fan si sono uniti al coro. Styles ha inoltre ammesso che la tigre di Cremona è la sua artista italiana preferita.

Le interazioni con i fan e le fan action

Durante le performance, Harry ha corso per tutto il palco come a voler salutare e ringraziare ogni singola persona accorsa (o accampata da giorni fuori dal palazzetto) per vederlo dal vivo. Tra una canzone e l’altra, il cantante di Late Night Talking si è fermato a leggere i cartelli dei fan, congratulandosi con una ragazza appena diventata zia di una bambina di nome Martina, il nome più italiano che ci sia a detta del cittadino onorario!

Emozionante la fan action che ha illuminato il palazzetto con i colori della bandiera LGBTQ+ su Treat People With Kindness. Sulle note di Love Of My Life è arrivata la seconda fan action torinese che ha colorato gli spalti di bianco, rosa e azzurro come la copertina di Fine Line, mentre dal parterre si alzavano i cartelli con molteplici aggettivi indentificativi di Harry Styles (Harry, You Are TPWK, Turin). Una menzione speciale al ventaglio arcobaleno e agli occhiali colorati e al ventaglio arcobaleno rubati alle fan su Canyon Hill e Watermelon Sugar.

L’encore con Medicine

Se eravamo venuti al Love On Tour di Harry Styles per prendere la nostra medicina, abbiamo avuto la nostra dose con Medicine. La canzone composta durante le registrazioni del primo album Harry Styles e tutt’ora inedita ci ha dato ulteriore adrenalina nell’encore dei concerti italiani seguita da As It Was – il record di decibel su Leave America è tricolore – e Kiwi, dove i fan scatenati hanno fatto tremare il pavimento.

La scaletta dei concerti italiani di Harry Styles

  1. Music for a Sushi Restaurant
  2. Golden
  3. Adore You
  4. Daylight
  5. Cinema
  6. Keep Driving
  7. Matilda
  8. Boyfriends
  9. Lights Up
  10. Satellite
  11. Canyon Moon
  12. Treat People With Kindness
  13. What Makes You Beautiful – Cover di One Direction
  14. Se telefonando – Cover di Mina
  15. Late Night Talking
  16. Love of My Life
  17. Sign of the Times
  18. Watermelon Sugar
  19. Medicine
  20. As It Was
  21. Kiwi

In attesa di vederlo alla mostra del cinema di Venezia per presentare il nuovo film Don’t Worry Darling, qual è stato il tuo momento preferito del Love On Tour? Scrivicelo sui nostri canali Instagram e TikTok!