Musica

Miley Cyrus: il nuovo album Plastic Hearts e la performance esclusiva di Prisoner a Studio 2054

Se Miley Cyrus ti è mancata così tanto, non lasciarti sfuggire il nuovo album Plastic Hearts e l’anteprima mondiale del singolo Prisoner a Dua Lipa Studio 2054 venerdì 27 novembre.

Questa settimana è ricca di appuntamenti per tutti gli Smilers: il ventottesimo compleanno di Destiny Hope Cyrus, il nuovo album Plastic Hearts in uscita domani e, ciliegina sulla torta, il debutto dal vivo di Prisoner venerdì sera al concerto online in streaming Dua Lipa Studio 2054.

Miley goes punk? Il nuovo album Plastic Hearts

The midnight sky is the road I’m takin’ canta Miley nel lead single di Plastic Hearts, dettando la direzione artistica di quest’ultimo. Pubblicato a tre anni di distanza da Younger (2017), il settimo album in studio di Miley Cyrus potrebbe essere descritto impropriamente come la sua svolta punk. Tuttavia, l’ex star della Disney dall’anima ribelle ha sempre flirtato con la musica rock coverizzando con grande successo i Poison, i Temple of the Dog, i Against Me! e i Nine Inch Nails, tradizione che ha scelto di onorare nel nuovo disco inserendo due nuove cover di Heart Of Glass dei Blondie e Zombie dei The Cranberries.

Dal campionamento di Edge of Seventeen, riproposto nel remix Edge of Midnight, all’abilità nel modulare la propria voce rauca, l’influenza di Steve Nicks pervade Midnight Sky, brano con cui la cantante di Slide Away mette un punto definitivo al suo matrimonio. Ma la lead singer dei Fleetwood Mac non è l’unica rockstar della vecchia scuola ad essere stata reclutata: vi sono anche la Joan Jett di Bad Reputation e I Love Rock ‘N Roll e Billy Idol dei Generation X.

Tutte le canzoni del nuovo album Plastic Hearts

  1. WTF Do I Know
  2. Plastic Hearts
  3. Angels Like You
  4. Prisoner feat. Dua Lipa
  5. Gimme What I Want
  6. Night Crawling feat. Billy Idol
  7. Midnight Sky
  8. High
  9. Hate Me
  10. Bad Karma feat. Joan Jett
  11. Golden G String
  12. Edge Of Midnight (Midnight Sky Remix)
  13. Heart Of Glass (Live From the iHeart Music Festival)
  14. Zombie (Live From the NIVA Save Our Stages Festival)

Miley Cyrus x Dua Lipa, il nuovo singolo Prisoner

Una presa di punk anni ’70 e un pizzico di polvere di disco music, Prisoner racchiude il meglio dei due mondi della rockstar di Nashville e della Campanellino della musica pop. Il nuovo singolo di Miley Cyrus, il primo – e certamente non l’unico – frutto della collaborazione con Dua Lipa, è scritto dal punto di vista di una donna che, vittima di una relazione abusiva, si trova in uno stato di prigionia fisica e mentale.

Se da un lato la dedica finale in loving memory all my exes – eat shit del video ufficiale di Prisoner confermerebbe l’ispirazione personale della canzone, dall’altro nel testo traspare il sentimento di angoscia provocato dal lockdown e dall’isolamento. La prigionia come reclusione psicofisica tra le mura di casa che solo la fantasia può abbattere (Strung out on a feeling, my hands are tied / Your face on my ceiling, I fantasise), come spiegato dalla cantautrice di Mother’s Daughter nell’intervista di Zane Lowe di Apple Music:

Ciò che amo di Prisoner, intendo dire, penso che sia arrivato in un momento perfetto per tutti. Cioè, in un certo senso… anch’io mi sento così, siamo intrappolati nelle nostre emozioni in questo momento. Non c’è modo di sfuggirvi. È esattamente così: “Locked up, can’t get you off my mind”. Qualunque cosa tu abbia provato a sopprimere o compartimentalizzare fino a questo punto, sta saltando fuori. È tua, spetta a te governarla o liberarla.

In maniera anticonvenzionale per un duetto, è la special guest a esordire sulla prima strofa, prova della sintonia e fiducia reciproca instauratasi tra Miley e Dua e della libertà creatività vigente durante la registrazione del nuovo album Plastic Hearts. Come per Midnight Sky, anche in Prisoner Miley Cyrus ha scelto di ricorrere al sampling: in questo caso si tratta di Physical di Olivia Newton-John, già citata dall’amica e collega nel brano omonimo dell’album multiplatino Future Nostalgia.

Il videoclip ufficiale di Prisoner co-diretto da Miley Cyrus è ispirato a film cult del genere horror e splatter, tra cui Jennifer’s Body (2009), The Rocky Horror Picture Show (1975) e The Runaways (2010). Le rockstar dell’underground, due moderne Thelma e Louise, ci fanno salire a bordo del loro tour bus tra guida spericolata, festa sfrenata ed effusioni rubate sul retro del furgone.

Guarda il video ufficiale del nuovo singolo Prisoner

Tutto ciò che devi sapere sui biglietti ufficiali per Dua Lipa Studio 2054

Per il concerto online in streaming di Dua Lipa sono disponibili per l’acquisto i biglietti Live Stream Ticket e Pre/Post Show Livestream Ticket. Il biglietto Pre/Post Show Livestream Ticket consente l’accesso al dietro le quinte prima dello show e all’After Show Party con Dua Lipa e DJ set. I VIP PACK American Express UNSTAGED sono riservati ai Titolari di American Express.

  • Livestream Ticket: € 13,99
  • Pre/Post Live Show Livestream Ticket: € 22,00
  • American Express UNSTAGED: €16,50-142,00

Non riesci a toglierti dalla testa Prisoner? Ascoltalo a Dua Lipa Studio 2054!